Perchè per vedere il 3D c’è bisogno di un nuovo televisore  

 Panasonic ha spiegato a Wired perché è necessario investire in un nuovo televisore per vedere il 3D.

Il televisore in 3D mostra un’ immagine destinata all’occhio sinistro e subito dopo una destinata all’occhio destro.  Un paio di occhiali 3D attivi oscura di scatto l’occhio sinistro e poi il  destro 60 volte al secondo, in modo che ciascun occhio veda l’immagine corretta al momento giusto, e si crei un effetto stereoscopico.

Secondo Panasonic, vi sono due principali differenze tra una TV 3D e uno schermo standard ad alta definizione.

La prima è la potenza di elaborazione.  La tv deve mostrare il doppio del numero di fotogrammi rispetto ad uno schermo standard ed ha bisogno di molto più potenza di elaborazione (e anche di un cavo HDMI 1,4 per gestire la larghezza di banda supplementare).

La seconda è la persistenza dell’immagine. Su uno schermo standard, ogni immagine impiega un po’ a svanire completamente, come una lampadina al tungsteno che si affievolisce quando la si spenge.  Quando stai mostrando un’immagine identica ma destinata ad occhi diversi, l’immagine può essere offuscata se la transizione non è sufficientemente veloce.
Le TV 3D hanno molto meno persistenza dell’immagine sullo schermo.


Perchè per vedere il 3D c’è bisogno di un nuovo televisore ultima modifica: 2010-05-05T08:44:45+00:00 da admin-Salvatore

Written by admin-Salvatore on maggio 5th, 2010 # Filed under Tv 3d # No Comment #

Leave a Reply

*

latv3d.it è un blog personale. latv3d.it non è una testata giornalistica. Il contenuto di questo sito deve intendersi come opinione personale. I commenti , anche se moderati, non sono da intendersi come approvati per il loro contenuto.

Scrivimi a info @ latv3d.it

Informazioni sui Cookies