Non puoi guardare il 3D sdraiato sul divano  

lg propone un tv 3d che si può vedere comodamente sdraiatiVi piace godervi un film in totale relax, magari sdraiati sul divano ?

Secondo Samsung non lo potrete fare se il film è in 3D, specialmente se avete l’abitudine di sdraiarvi su un fianco.

Lg risponde che con la sua tecnologia è possibile, ma i dubbi ci sono.

La questione nasce da una pubblicità koreana di LG Electronics che afferma che gli spettatori possono godere di effetti 3-D con la sua nuova tecnologia 3-D-display, anche se abbassano la testa di lato o si sdraiano.

Samsung ritiene il messaggio falso.

La visione del 3D attraverso gli occhiali attivi comporta l’oscuramento delle lenti polarizzate in verticale od in orizzontale, in sincronia con la stessa polarizzazione del televisore.

Inclinare la testa, o sdraiarsi di lato, fa assumere, secondo Samsung, una posizione tale alle lenti che sfalsa la polarizzazione attiva.

Poiché tutte le immagini 3-D sono state girate e salvate in senso orizzontale da due serie di telecamere, il cervello umano non può capire correttamente l’immagine quando si guarda lo schermo in verticale e questo può causare nausea o vertigini.

LG non è daccordo e sostiene che la sua tecnologia, chiamata FPR con occhiali polarizzati non crea sfarfallio e non causa offuscamento della visione ed è più brillante del tipo di occhiali con otturatore attualmente esistenti.

LG comunque ammette che con il suo FPR e la testa abbassata di 90 gradi l’effetto tridimensionale sarà notevolmente indebolito.

A margine di questa polemica emerge anche la conferma che i tv 3d senza occhiali sono molto lontani.

Infatti una tv 3d autostereoscopica risolverebbe questo problema, ma Samsung afferma (e questa volta sono tutti d’accordo) che per avere un prototipo funzionante si deve attendere almento 5 anni e per la sua commercializzazione almeno 10 anni.

Infatti anche se esistono gli schermi 3d autostereoscopici, senza occhialini, per adesso sono molto piccoli e soprattutto funzionano con un ristretto numero di punti di visione, centrale e a destra e a sinistra rispetto al televisore con uno scarto di pochi gradi.

Ma un televisore qualsiasi per essere visto magari in famiglia da più persone necessita di  almeno 32 punti di visione diversa.



300x250_anniv

Non puoi guardare il 3D sdraiato sul divano ultima modifica: 2011-03-13T11:39:35+00:00 da admin-Salvatore

Written by admin-Salvatore on marzo 13th, 2011 # Filed under Tv 3d # No Comment #

Leave a Reply

*

latv3d.it è un blog personale. latv3d.it non è una testata giornalistica. Il contenuto di questo sito deve intendersi come opinione personale. I commenti , anche se moderati, non sono da intendersi come approvati per il loro contenuto.

Scrivimi a info @ latv3d.it

Informazioni sui Cookies