cosa è il DVB-T2  

dvb-t2 Qualche giorno fa in molti si sono allarmati per l’annuncio che dal 2015 tutti i decoder per il digitale terrestre ed i televisori con decoder integrato dovranno essere compatibili con il nuovo standard DVB-T2 .

Si è diffusa la falsa notizia che questo passaggio fosse dovuto per permettere le nuove trasmissioni in 3D sul digitale terrestre ed ha avuto facile diffusione tra chi è già stato costretto a spendere soldi per una tecnologia che non voleva e che ritiene inadeguata e che prevede che dovrà sborsarne altri per un altra tecnologia, il 3D, di cui non ha bisogno.

In effetti non è così, e basta la semplice considerazione che già Rai HD ha trasmesso dei documentari in 3D sull’attuale standard DVB.

In realtà il DVB-T2 è un’evoluzione tecnologica dell’attuale standard che è già in fase di preparazione da diversi anni, dal 2006 per l’esattezza, e porterà ad una migliorericezione, aumento del bitrate ed aumento del numero dei canali a parità di multiplex.

Ed è proprio per quest’ultima caratteristica che si è previsto per legge l’utilizzo del nuovo standard dal 2015.  In quell’anno infatti le frequenze per il digitale terrestre passeranno dalle attuali 55 a 34, per dare spazio alle nuove necessità delle frequenze a 700 MHz .

il DVB-T ossia Digital Video Broadcasting – Terrestrial è lo standard del consorzio europeo DVB per una modalità di trasmissione televisiva digitale terrestre. Il sistema prevede la trasmissione di un flusso audio/video digitale della famiglia MPEG-2.

DVB-T2 è l’acronimo di Digital Video Broadcasting – Terrestrial seconda generazione, è l’estensione della televisione standard DVB-T  ed adotta la modalità MPEG-4 .

Il tasso più elevato bit offerto, rispetto al suo predecessore DVB-T, lo rende un sistema adatto per il trasporto HDTV segnali sul canale TV terrestre .

La nuova versione è già una realtà. Lo stanno utilizzando in UK ( Freeview HD , quattro canali), Italia ( Europa 7 HD , dodici canali), Svezia (cinque canali) , Serbia (10 versione SD e HD dell’emittente pubblica dal canale RTS ) , Ucraina (32 canali HD e SD in quattro multiplex a livello nazionale), Danimarca e altri paesi.

Europa 7 HD ha cominciato a testare le trasmissioni nel luglio 2010, e ha iniziato le trasmissioni a partire da ottobre 2010. Mentre BBC, ITV1 e Channel 4 hanno solo uno o due dei loro canali in DVB-T2, Europa 7 HD trasmette tutti i suoi canali con la nuova  tecnologia, ed è stato annunciato come “il primo broadcaster al mondo a trasmettere con questa nuova tecnologia“.

L’adozione del DVB-T2 non vuol dire che tra tre anni termineranno le trasmissioni DVB-T e che dovremo buttare i nostri attuali tv e decoder che continueranno a funzionare tranquillamente, anche se riceveranno solo le emittenti attuali, mentre per molte nuove emittenti ci sarà bisogno di questo aggiornamento tecnologico.



cosa è il DVB-T2 ultima modifica: 2012-05-06T18:30:55+00:00 da admin-Salvatore

Written by admin-Salvatore on maggio 6th, 2012 # Filed under Non è 3D # No Comment #

Leave a Reply

*

latv3d.it è un blog personale. latv3d.it non è una testata giornalistica. Il contenuto di questo sito deve intendersi come opinione personale. I commenti , anche se moderati, non sono da intendersi come approvati per il loro contenuto.

Scrivimi a info @ latv3d.it

Informazioni sui Cookies