faq

Le domande frequenti sul 3D

1. Che cos’è la TV 3D?
2. Come funziona la TV 3D?
3. Il 3D è una tecnologia nuova?
4. La TV 3D è diversa dal Cinema 3D ?
5. Qual è la differenza tra 3D attiva e passiva?
6. Tutti possono vedere in 3D?
7. Il 3D provoca mal di testa?
8. Di cosa ho bisogno per guardare la TV 3D a casa?
9. Il gioco, film, show televisivo o video devono essere in 3D?
10. I Blu-ray 3D sono già disponibili?
11. Posso riprodurre un Blu-ray Disc 3D con un lettore Blu-ray Disc non 3D?
12. Quali programmi TV e reti sono in 3D adesso?
13. Ci sono dei video giochi 3D?
14. Esistono servizi di streaming 3D?
15. Ho bisogno di un nuovo televisore?
16. Quanto costa un 3d rispetto ad un normale televisore?
17. Ma posso utilizzarlo solo per vedere il 3D?
18. Può un TV 3D convertire i filmati in 2D, spettacoli e giochi in 3D?
19. Il televisore 3D consuma più energia ?
20. Esiste un unico formato 3D?
21. Il televisore 3D viene venduto con gli occhiali inclusi? Quante coppie?
22. Posso usare qualsiasi occhiali 3D con qualsiasi televisore 3D?
23. Tutte le persone davanti alla  TV 3D hanno bisogno di indossare gli occhiali?
24. Posso indossare gli occhiali 3D sopra gli occhiali normali?
25. Posso sdraiarmi mentre indosso gli occhiali?
26. Odio gli occhiali 3D. Quando potremo avere gli occhiali senza TV 3D?
27. Quanto durano le batterie degli occhiali 3D?
28. Quante paia di occhiali 3D contemporaneamente posso usare con un TV 3D?
29 Come si puliscono le lenti e la montatura degli occhiali 3D?
30. Ho bisogno di un nuovo lettore Blu-ray, decoder, console di gioco, o un ricevitore AV?
31. Posso usare i miei cavi HDMI esistenti?
32. Ci sono macchine fotografiche e videocamere 3D?
33. Cosa è meglio: tv 3d attiva o passiva ?
34. Meglio tv al plasma o LED ?
35. Che cosa è il crosstalk?
36. Quali sono alcuni altri problemi di qualità video con TV 3D?
37. La TV 3D offre veramente qualcosa di nuovo o è solo l’ultimo espediente per farmi comprare un nuovo tv?

INFORMAZIONI DI BASE SUL 3D

1. Che cos’è la TV 3D?

TV 3D è un termine generico per indicare una tecnologia di visualizzazione delle immagini che dona più profondità e realismo. Aggiunge l’illusione di una terza dimensione nello schermo a 2 dimensioni della tv.

2. Come funziona la TV 3D?

Uno schermo che mostra i contenuti 3D mostra due immagini separate della stessa scena contemporaneamente, una per l’occhio destro dello spettatore e una per l’occhio sinistro. In una tv 2D le due immagini occupano l’intero schermo e appaiono mescolate tra di loro, di solito affiancate. Nella tv 3D,quando gli spettatori indossano gli occhiali, percepiscono queste due immagini come una singola immagine 3D, in un processo noto come “fusione”.

Il sistema si basa su un fenomeno di percezione visiva chiamato stereoscopia . Gli occhi di una persona sono distanti circa 2,5 centimetri l’uno dall’altro, e ciascun occhio vede gli oggetti da angolazioni leggermente diverse ma la visione è complessiva . Nella tv 3D si riproduce questo fenomeno.

3. Il 3D è una tecnologia nuova?

La visione 3D esiste da decenni, ma adesso utilizza una tecnica moderna e ha riscosso i favori del mercato. Il metodo finora più conosciuto ed utilizzato utilizza un paio di occhiali con lenti colorate rosso e ciano (o altri colori) ed unisce le due immagini in base ai colori con cui sono formate. Il risultato finale ha i colori sfalsati ed una risoluzione inferiore rispetto al nuovo metodo.

I miglioramenti principali offerte dalle nuove tecnologie di TV 3D riguardano la fedeltà dei colori e la piena risoluzione HD 1080p per entrambi gli occhi utilizzando Blu-ray 3D , per esempio. Si noti che la tecnologia passiva TV 3D influisce negativamente sulla risoluzione ( vedi punto 5 ).

4. La TV 3D è diversa dal Cinema 3D ?

In genere la tecnologia utilizzata è diversa. Al cinema si usa la tecnologia con occhiali passivi, utilizzata anche su alcune tv, sebbene la maggioranza utilizza la tecnologia attiva . Le ovvie differenze pratiche tra TV 3D in casa e 3D al cinema sono le dimensioni dello schermo e la distanza a cui ci sediamo da esso .

Sembra una ovvietà, ma le maggiori dimensioni dello schermo del cinema coinvolgono maggiormente lo spettatore, che in genere non riesce ad immergersi nella finzione cinematografica se seduto davanti allo schermo di casa.

5. Qual è la differenza tra 3D attiva e passiva?

Gli occhiali passivi sono relativamente sottili, leggeri e poco costosi.

La maggior parte dei televisori 3D usa occhiali attivi a cristalli liquidi , che funzionano molto velocemente bloccando ogni occhio in sequenza (di solito 120 volte al secondo) per separare le immagini di destra e sinistra. Gli occhiali attivi, in aggiunta alle lenti a cristalli liquidi, contengono l’elettronica e le batterie necesarie per la sincronizzazione al televisore tramite un segnale a infrarossi o RF. Attualmente costano da € 70 a € 120 per coppia quando sono venduti separatamente dal televisore.

Vizio, LG e Toshiba commerciano televisori 3D che utilizzano occhiali 3D polarizzati passivi che sono molto meno costosi. Essi sono in realtà compatibile con il 3D passivo utilizzato nei cinema.

(LINK: Differenza tra occhiali 3D attivi e passivi )

6. Tutti possono vedere in 3D?

No. Uno studio rivela che una percentuale tra il 5 ed il 10 per cento degli americani soffrono di cecità stereo,che impediscono di vedere la simulazione 3D.  Alcuni di questi spettatori possono guardare materiale 3D senza problemi fino a quando indossano gli occhiali, ma gli appare semplicemente come 2D . Altri possono avvertire le emicranie, affaticamento degli occhi o altri problemi. Si tratta comunque di problemi personali relativi alla propria salute visiva e non direttamente imputabili alla tecnologia 3D.

7. Il 3D provoca mal di testa?

Guardare le trasmissioni su un televisore 3D può causare mal di testa o altri effetti negativi in alcuni spettatori, soprattutto se esposti per lunghi periodi di tempo. Nei pareri di più esperti la principale causa di mal di testa o affaticamento degli occhi non è la tecnologia 3D in se, ma problemi oculistici dello spettatore. In altri casi può dipendere dalla cattiva produzione della fonte 3D.

8. Di cosa ho bisogno per guardare la TV 3D a casa?

Per vedere qualcosa in 3D avrete bisogno di un televisore compatibile 3D  (o un proiettore3D) ed una fonte in grado di fornire contenuti 3D per la televisione. Il miglior risultato si ottiene con un lettore Blu-ray 3D, ma la fonte può essere anche una trasmissione digitale terrestre o satellitare o DVD da lettori o consolle di gioco . Il 3D è una evoluzione della tecnologia HD quindi il televisore deve essere collegato tramite cavi HDMI alal fonte. Ed avrete anche bisogno di un paio di occhiali 3D per ogni spettatore (almeno fino a quando non sarà commercializzato un serio televisore 3d autostereoscopico, senza occhialini).

9. Il gioco, film, show televisivo o video devono essere in 3D?

Sì. Con l’eccezione della simulazione software 3D, il video deve essere realizzato nativamente in 3D.

10. I Blu-ray 3D sono già disponibili?

Certo. Sia con la commercializzazione in blu-ray dei film usciti al cinema, sia con video realizzati appositamente per il mercato tv. Nel 2010 e soprattutto nel 2011 sono in continuo aumento i titoli 3D. Magari più che per la quantità si dovrebbe porsi la domanda per la qualità. Molte produzioni 3D sono fatte in fretta e furia e non sono qualitativamente accettabili.

11. Posso riprodurre un Blu-ray Disc 3D con un lettore Blu-ray Disc non 3D?
Sì, anche se non otterrai l’effetto 3D; il disco sarà riprodotto proprio come un Blu-ray Disc normale.

12. Quali programmi TV e reti sono in 3D adesso?

Non molti. Sky ad ottobre ha inaugurato il suo canale interamente 3D (sul numero 150) fruibile con il decoder HD. Inizialmente gratuito è previsto che successivamente sarà a pagamento con un canone aggiuntivo. Mediaset Premium ogni tanto trasmette qualche film dalla piattaforma Premium on demand. Un paio di emittenti del digitale terrestre, in Piemonte ed in Toscana, hanno trasmissioni 3D.

13. Ci sono dei video giochi 3D?

Tra le console per videogiochi Sony PS3 supporta la più ampia selezione di giochi 3D, tra cui Gran Turismo 5 e Call of Duty: Black Ops ed altri. La Xbox360 supporta alcuni titoli. La Nintendo Wii non ha giochi 3D ed è stato annunciato che anche la prossima nuova versione non li supporterà, ma l’azienda ha lanciato la consolle portatile 3DS nel marzo 2011 con schermo 3d senza occhialini.

Con l’aiuto di attrezzi come il 3D Nvidia kit, i PC sono in grado di offrire giochi in 3D.

14. Esistono servizi di streaming 3D?

Samsung offre una “App” con lo streaming 3D sui suoi televisori, con trailer di film in 3D. YouTube e altri servizi video simili stanno iniziando adesso a proporre video in 3D.

3D HARDWARE TV

15. Ho bisogno di un nuovo televisore?

Sì.

Una ragione è che il televisore deve essere in grado di accettare un segnale 3D, che è formata fondamentalmente da due immagini 1080p/24 (una per ogni occhio) e deve avere una buona capacità di refresh.

Un altro motivo è che il 3D richiede hardware aggiuntivo per la sincronizzazione del segnale per gli occhiali 3D attivi.

16. Quanto costa un 3d rispetto ad un normale televisore?

Dipende dalle dimensioni dello schermo, ma a parità di funzionalità in genere il costo di un 3D rispetto a un non 3D non è eccessivo. Da considerare che i TV 3d sono tutti di fascia alta, con parecchie funzionalità aggiuntive (wifi,app internet).

Comunque si trovano tv 3d al di sotto dei 1.000 euro anche se ce ne sono altri che costano oltre 3.000 euro.

17. Ma posso utilizzarlo solo per vedere il 3D?

No. il 3D è una funzionalità aggiuntiva. Se non si avvia questa modalità è un normale televisore che puoi utilizzare come un normale tv 2D .

18. Può un TV 3D convertire i filmati in 2D, spettacoli e giochi in 3D?

Molti televisori 3D includono la simulazione da 2D a 3D, una elaborazione che permette agli spettatori di vedere tutto in 3D, anche se la fonte è in 3D. Tuttavia questi sistemi non si avvicinano al realismo dei contenuti realizzati in origine in 3D.

19. Il televisore 3D consuma più energia ?

Il consumo di energia non è influenzato se non in minima parte dal 3d. E’ piuttosto il tipo di video,LED o plasma, che incide sul consumo di energia.

20. Esiste un unico formato 3D?

No, il 3d viene distribuito in diversi formati, ma tutti i nuovi televisori 3D consentono la corretta gestione di tutti i formati, anche se potrebbe essere necessario scegliere manualmente l’impostazione corretta.

OCCHIALI 3D

21. Il televisore 3D viene venduto con gli occhiali inclusi? Quante coppie?

No, dipende dalla marca, dal modello e dalla promozione in vigore. Accertarsi sempre se e quanti occhiali sono venduti insieme al tv 3d e considerare che ogni occhialino aggiuntivo necessario aumenta di molto il costo effettivo.

22. Posso usare qualsiasi occhiali 3D con qualsiasi televisore 3D?

No. occhiali 3D attivi sono di proprietà di ciascun costruttore, così per esempio se avete un Samsung TV 3D, solo gli occhiali 3D attivi funzionano con esso. A volte all’interno della stessa marca esistono addirittura modelli differenti e non compatibili .
Comunque si sta lavorando ad uno standard “universale” attraverso un consorzio dei maggiori produttori di tv, che hanno promesso per il 2012 una completa compatibilità tra i nuovi modelli . (LINK :Il consorzio per gli occhialini 3D compatibili )

I televisori 3D passivi, invece, lavorano con gli occhiali 3D polarizzati a prescindere dalla marca, anche se si possono notare alcune differenze (tonalità leggermente diversa del colore, per esempio).

23. Tutte le persone davanti alla TV 3D hanno bisogno di indossare gli occhiali?

Sì. Ogni membro di una famiglia seduto intorno al televisore 3D deve indossare gli occhiali per vedere l’effetto 3D. Se non lo fa, l’immagine sullo schermo apparirà raddoppiata, distorta, e, per la maggior parte degli scopi pratici, inguardabile.

Naturalmente se il video non è in 3D tutti possono guardare la tv senza occhialini.

24. Posso indossare gli occhiali 3D sopra gli occhiali normali?

Sì. Le persone che indossano lenti da vistapossono indossare in aggiunta gli occhiali 3D, che sono progettati per adattarsi su un paio di occhiali esistenti. Naturalmente può essere meno comodo indossare due paia di occhiali ed il tutto si aggiunge al già rilevante peso degli occhiali 3d attivi.

25. Posso sdraiarmi mentre indosso gli occhiali?

Il 3D non funziona quando ci si sdraia di lato sul divano. Alcuni modelli passivi vengono dichiarati adatti, ma l’effetto 3D viene attenuato se sdraiati.

(LINK: Non puoi guardare la tv 3D sdraiato sul divano )

26. Odio gli occhiali 3D. Quando potremo avere gli occhiali senza TV 3D?

I tv 3d senza occhiali o autostereoscopici sono stati già prodotti e sono ora disponibili in Giappone da Toshiba, ma la tecnologia non è pronta per il mercato. E ‘attualmente molto costoso, di limitate dimensioni dello schermo, richiede agli spettatori di sedersi in modo molto preciso rispetto allo schermo e limita comunque il numero di spettatori.

Le case produttrici ci chiedono di pazientare almeno altri 10 anni per avere un tv 3d autostereoscopico di pari prestazioni degli attuali tv.

(LINK:  3D Toshiba senza occhialini –   Toshiba 55LZ2: grande tv  3D senza occhialini )



27. Quanto durano le batterie degli occhiali 3D?

Gli occhiali 3D di Sony usano batterie CR2032, che offrono fino a 100 ore di visione prima di dover essere sostituite.
Altre marche utilizzano batterie ricaricabili dalla rapida ricarica.

28. Quante paia di occhiali 3D contemporaneamente posso usare con un TV 3D?

Tutti quelli che desideri, purché si trovino entro la portata del trasmettitore 3D del tuo TV 3D. Non c’è limite al numero di spettatori, se non quello dello spazio davanti al televisore.

29. Come si puliscono le lenti e la montatura degli occhiali 3D?

Pulisci gli occhiali 3D come puliresti i tuoi occhiali da vista o da sole. Usa un normale detergente per occhiali da vista o da sole a base di alcol e un panno morbido non abrasivo. Non premere o strofinare con forza eccessiva durante la pulizia.

ALTRO HARDWARE 3D

30. Ho bisogno di un nuovo lettore Blu-ray, decoder, console di gioco ?

Si, inserendo Il bluray 3D in un normale lettore blu-ray non si ottiene l’effetto 3D .

Per la PS3 Sony ha rilasciato un aggiornamento gratuito nel mese di settembre 2010 che permette alla sua console di gioco di utilizzare i Blu-ray 3D.

Anche il nuovo firmware di Xbox 360 è compatibile 3D .

Qualsiasi altro dispositivo per poter fornire visioni 3D deve essere almeno compatibile con l’HD (Decoder Sky HD).

31. Posso usare i miei cavi HDMI esistenti?

Sì. E’ raccomandato l’uso di cavi HDMI 1.4, ma quelli vecchi funzionano comunque bene per il 3D.

32. Ci sono macchine fotografiche e videocamere 3D?

Si, anche se al momento sono molto costose . Puoi scattare foto 3D e girare i tuoi video con le nuove videocamere digitali 3D e poi rivederle sul TV 3D.

(LINK:  videocamera 3D panasonic HDC-SDT750 )

33. Cosa è meglio: tv 3d attiva o passiva ?

Si sono create 2 fazioni ed ognuna asserisce che l’uno o l’altro metodo offre la qualità migliore. Non c’è una risposta definitiva. Senz’altro la tecnologia passiva costa meno ed è più comoda da utilizzare.

(LINK: Differenza tra occhiali 3D attivi e passivi )

34. Meglio tv al plasma o LED ?

La tv al Plasma ha meno effetto crosstalk, consuma meno energia ed ha un miglior angolo di visione . Il LED per adesso costa molto meno a parità di schermo, ma è in veloce evoluzione e miglioramento e la differenza tra plasma e LED si sta assottigliando.

(LINK:  Qual è migliore tra LED e Plasma )

35. Che cosa è il crosstalk?

Crosstalk, a volte indicato anche come “ghosting”, è un effetto distorsivo presente in una certa misura in tutte le TV 3D . Il Crosstalk si verifica quando entrambe le immagini sullo schermo – che dovrebbe essere alternativamente oscurata dagli occhiali in modo da vedere una sola immagine unitaria 3D – sono visibili in una sola volta creando uno sdoppiamento delle immagini.

36. Quali sono alcuni altri problemi di qualità video con TV 3D?

A parte i potenziali problemi di affaticamento dello spettatore, crosstalk e la perdita di risoluzione negli attuali sistemi passivi, nei tv 3d le immagini potrebbero apparire più scure dal momento che gli occhiali sia attivi che passivi bloccano la luce. Non è comunque un fenomeno di rilievo.
La maggior parte dei televisori a cristalli liquidi, soprattutto di dimensioni dello schermo più grande, sono più luminosi del plasma, e gli occhiali passivi permettono una visione più luminosa di quelli attivi.

La tinta della lente degli occhiali attivi può anche colorare il crosstalk, rendendolo ancora più evidente.

La Visualizzazione di un TV 3D attivo da off-angolo, sia dal lato o sopra o sotto, è in genere lo stesso che con 2D, e l’effetto 3D è conservato. TV passivo, comunque, sembrano perdere l’effetto 3D più rapidamente.

37. La TV 3D offre veramente qualcosa di nuovo o è solo l’ultimo espediente per farmi comprare un nuovo tv?

Contenuti di alta qualità in 3D visti su un qualsiasi televisore nuovo possono essere molto impressionante ed offrire sicuramente emozioni agli appassionati di home theater, ai giocatori con consolle. A parte le dimensioni dello schermo, l’esperienza è molto simile a quello che avete visto al cinema.

Ma questi contenuti potrebbero riguardare solo una minima parte del tempo che passiamo davanti alla tv.
Per guardare il telegiornale, per seguire un programma di intrattenimento mentre si cucina, o per i cartoni animati dei bambini non serve e non è consigliato l’uso di una tv 3d .

Dipende quindi dall’uso del televisore in casa.

faq ultima modifica: 2011-09-28T19:04:02+00:00 da admin-Salvatore

latv3d.it è un blog personale. latv3d.it non è una testata giornalistica. Il contenuto di questo sito deve intendersi come opinione personale. I commenti , anche se moderati, non sono da intendersi come approvati per il loro contenuto.

Scrivimi a info @ latv3d.it

Informazioni sui Cookies