ed altre tecnologie per il divertimento a casa

IQBAL e la scelta del 3D  

Ho voluto fare il film con la tecnica del 3D, ma non possiamo competere con la qualità Pixar, sia chiaro: il disegno animato però, per sua natura, porta alla caricatura, e io invece volevo altro, volevo più delicatezza e nessun exploit di animazione, quindi ho preferito il 3D. Le scenografie invece sono disegnate, perché quelle in 3D sono troppo reali e avrebbero stonato: volevo la mia libertà, quella che dà il disegno, nelle prospettive, nei colori, nei cambiamenti di scena. Non volevo essere legato”.

Così commenta Michel Fuzellier, regista e produttore di Iqbal, film di animazione in questi giorni nelle sale in 3D .

iqbal

Iqbal




Iqbal: bambini senza paura” è stato realizzato con una tecnica mista di animazione 3D su scenografie disegnate. L’animazione 3D dà la possibilità di dar vita ai personaggi muovendoli delicatamente e facendoli recitare in modo contenuto. Le scenografie disegnate possono essere molto suggestive in quanto danno una grande libertà nelle prospettive, nelle inquadrature, nei tagli di luce e nei colori.

Quindi 3D non è meglio, in ogni caso. 3D si usa quando è necessario, quando ci vuole, quando la tecnica del 3D riesce a dare qualcosa in più . E alle volte il caro vecchio sistema tradizionale è meglio del 3D.

Il film è tratto dal libro del 1994 “Storia di Iqbal” di Francesco D’Adamo, romanzo di denuncia che narra una storia realmente accaduta, con a tema la riduzione in schiavitù e lo sfruttamento del lavoro minorile .

Non proprio un tema allegro, ma la Disney da sempre usa storie molto tristi da cui trarre forti morali .

Il film devia un po’ il finale rispetto al libro, esaltando la forza di Iqbal che riesce a fare arrestare i suoi sfruttatori .

Iqbal: bambini senza paura è realizzato con il patrocinio di Unicef, ALMED Università cattolica del Sacro Cuore, Fondazione Banca Etica e con il sostegno del programma MEDIA dell’Unione Europea, del Ministero Italiano dei Beni e delle Attività Culturali e dell’Apulia Film Fund.

IQBAL e la scelta del 3D ultima modifica: 2015-11-22T09:30:08+01:00 da admin-Salvatore

Written by admin-Salvatore on 22 Novembre, 2015 # Filed under Cinema 3d # No Comment #

Leave a Reply

*

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.

latv3d.it è un blog personale. latv3d.it non è una testata giornalistica. Il contenuto di questo sito deve intendersi come opinione personale. I commenti , anche se moderati, non sono da intendersi come approvati per il loro contenuto.

Scrivimi a info @ latv3d.it Informazioni sui Cookies Informazioni sulla Privacy Policy