Menu
Categories
Si cerca ancora televisori 3D
24 Giugno 2014 Tv 3d

Come sta andando il mercato dei televisori 3D ?

Male, con valori insignificanti, con interesse diminuito ancor prima di essere apprezzabile.

Questo direbbe a prima vista chiunque non fosse confortato da rapporti di produzione e di vendita.

Questo direi anche io, che resto aggiornato per curare questo blog ed ovunque rintraccio notizie di marcia indietro da parte di broadcaster e produttori TV.

Sony e le altre grandi aziende asiatiche di elettronica non credono più nel settore home 3D e stanno rivolgendo le loro ricerche ed i loro finanziamenti altrove.

I pochi canali interamente in 3D nati in giro per il mondo hanno chiuso o si sono fortemente ridimensionati, lasciando delusi gli abbonati.

Eppure il 3D non è morto nelle intenzioni di acquisto dei consumatori.

Siamo nell’era dell’informazione online. E’ ormai abitudine di una sempre più larga fetta di consumatori informarsi online prima di effettuare un acquisto costoso, alla ricerca non solo del miglior prezzo, ma anche delle informazioni necessarie per poter acquistare un prodotto tecnologicamente avanzato pur non essendo esperti.

Il consumatore comune quindi ricerca notizie e consigli inserendo come parola chiave nei motori di ricerca, tipicamente google, il suo oggetto del desiderio.

E google conserva ogni ricerca fatta dagli utenti, traendone statistiche e indicazioni sulle ricerche effettuate, pubblicate sul sito google trend .

Chiedendo a Google Trend come si sono evolute le ricerche per la frase “televisore 3d” si ha una sorpresa.

google trends per televisori 3D

Se ci si aspettava un picco intorno al 2012 e poi una lenta discesa fino ad un appiattimento nel 2014, troverà nel grafico dell’andamento di ricerca una curva inaspettata.

Google trend registra un interesse per la ricerca di “televisore 3d” a partire dal 2010, con i picchi più alti ad inizio 2011 ed a metà del 2012.

Dopo segue una lenta discesa nelle ricerche degli utenti, ma con frequenti ritorni di interesse che rendono la curva molto varia e che comunque non denota mai un tracollo.

Se a fine 2013 si scende ad un livello di interesse per questo argomento pari a quello iniziale del 2010, nel 2014 torna a salire la richiesta in modo netto, per poi ridiscendere ancora, ma con un andamento altalentante, e tornare ai livelli di inizio anno.


Ma in questo mese di giugno la tendenza è ancora in crescita, probabilmente legata alla richiesta di nuovi televisori che da sempre accompagna i grandi eventi sportivi come i mondiali di calcio.

Il grafico di google mostrato in questa immagine è relativo all’Italia, ed è significativo che i mondiali di calcio smuovano l’interesse verso i televisori 3D anche se non è possibile vedere le partite in tre dimensioni.

Questo significa che il consumatore nel momento in cui decide se acquistare un televisore nuovo, valuta la possibilità di adeguarsi con un televisore 3D compatibile, anche se non ha la possibilità di sfruttarlo pienamente, nella speranza che nel corso di vita del nuovo apparecchio si sviluppi l’offerta di trasmissioni 3D.

Lascia un commento




Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento. Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.

Scrivimi a info@latv3d.it Informazioni sui Cookies Informazioni sulla Privacy Policy

****